Da tempo non si vedeva un teatro così gremito di pubblico: un grande successo per la cerimonia di premiazione del Concorso letterario “Antica Pyrgos”, organizzato dall’associazione “Atelier Angelus Novus” presso il Teatro Comunale di  Lanuvio il 17 ottobre con la collaborazione del Museo Civico lanuvino e della Biblioteca comunale “F. Dionisi”. Un clima emozionante e denso di significati culturali quello del Premio che si ispira al profumo inteso come sfondo integratore di una sinergia tra sensi e arte, in particolare, alla poesia. All’evento, condotto dalla responsabile del Premio Antonella Rizzo, era presente il Presidente di Giuria Antonio Veneziani, i giurati Maria Borgese, Susanna Schimperna e Dino Ignani che insieme a Francesca Benedetti, Claudio Giovanardi e Alda Teodorani  hanno giudicato le opere in concorso. Durante l’eventi gli ospiti hanno particolarmente apprezzato gli intermezzi artistici del Centro culturale di Danza di Lanuvio diretto da Floriana Galieti che ha messo in scena tre balletti interpretati da alcune giovani allieve della scuola. L’assessore alla Cultura Alessandro De Santis  ha fornito tutto il supporto possibile alla realizzazione del Premio ed ha presenziato alla cerimonia insieme al Presidente del Consiglio Comunale Maurizio Santoro; hanno preso parte all’evento anche i rappresentanti di alcune associazioni partner del progetto culturale: Nilla Liucci per Amici dei Musei del Sannio, Manal Serry per Ibdart Peace, Luana Sciamanna per Crisalide, Giuseppina e Maria Teresa Prioli per le Profumerie Prioli. Anche quest’anno la cerimonia è stata preceduta dalla visita guidata al Santuario di Giunone Sospita  organizzata da un gruppo di archeologi del Museo Civico Lanuvino diretto da Luca Attenni. Grande emozione durante la premiazione della sezione dedicata a Gabriele Galloni per la presenza della madre di Gabriele, Irma Bacci, che ha consegnato il Premio a Rudy Toffanetti insieme al giurato Claudio Marrucci in rappresentanza del comitato di Giuria per la sezione dedicata ai giovani poeti. Grazie a Kinetès, importantissima realtà culturale italiana diretta dalla Professoressa Rossella del Prete e spin off dell’Università del Sannio, i primi classificati delle sezioni Silloge inedita e Racconto breve riceveranno in premio la pubblicazione delle loro composizioni letterarie in una raffinata plaquette. Sono stati assegnati, come nella tradizione del Premio, dei riconoscimenti a personalità che si sono distinte nel campo della cultura, consistenti in opere d’arte realizzate da artisti visivi internazionali; i premiati di questa edizione sono stati la rivista “Artapartofculture” per la diffusione della cultura indipendente, Alessia Pizzi per la contaminazione tra il classico e il moderno nell’opera “Qualcuno si ricorderà di noi” Fusibilia libri, Enza Li Gioi  per la sua instancabile attività di aggregazione della cultura nello storico locale romano “Lettere Caffè”; Mattia Morretta  per la trattazione letteraria e psicologica delle figure di Emily Dickinson e Emily Bronte nel saggio: “Tra di noi l’oceano” Viator editore; Livio Partiti  per la trasmissione radiofonica “Il posto delle parole”; Rivista “Bezoar” per il progetto di rivalutazione del cartaceo in poesia; David Grieco per il suo lavoro cinematografico “La macchinazione” sulla figura di Pier Paolo Pasolini.

I risultati del Premio alla pagina www.premioanticapyrgos.it/2021/10/05/1511/

Nella foto: Premio speciale a Mattia Morretta per il saggio “Tra di noi l’oceano”

Spread the love

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.